Like@Rolling Stone

Mauro Presini


Lascia un commento

Ti reGALEREi una serata a teatro

dsc_080Lo scorso 28 aprile lo spettacolo teatrale “Me che libero nacqui al carcer danno” è stato presentato al Teatro Comunale di Ferrara davanti ad un folto pubblico che ha apprezzato moltissimo l’impegno e la bravura degli attori detenuti.
Per chi l’avesse perso e per chi lo volesse rivedere, lo stesso spettacolo, aggiornato e maturato, verrà presentato prossimamente dentro il carcere di Ferrara, per qualche giorno trasformato in sala teatrale con tanto di prenotazioni e di biglietteria.  Continua a leggere


5 commenti

Buon anno scolastico a chi insegna e non si rassegna

smallcolours2uomosvegliaSta per cominciare un nuovo anno scolastico e, come al solito, i politici di governo si attribuiscono i miglioramenti che vedono solo loro e respingono i peggioramenti sotto gli occhi di tutti.
Parte un nuovo anno scolastico e, come sempre, le aspettative dei genitori e degli studenti sono alte come è giusto che sia.
Un nuovo anno scolastico è alle porte e, mai come ora, le incertezze fra il personale della scuola sono tante.
Inizia un nuovo anno scolastico e dopo i 34 anni già fatti, io frequenterò la seconda elementare.  Continua a leggere


Lascia un commento

I tromboni che sviolinano

keith-haringStavo per scrivere un ennesimo post sulla ipocrisia che i “tromboni” di questo governo mostrano quando, sviolinando, affermano che la loro è una scuola “buona”.
Stavo per scrivere che ci sono invece molti motivi per definirla “cattivissima”; molti li avevo già scritti in passato, altri ne scriverò in futuro e altri ancora continuo a ribadirli.
Uno di questi riguarda la carenza di posti di sostegno nella scuola per poter mettere in atto un’effettiva inclusione scolastica
Continua a leggere


Lascia un commento

Facciamo festa sull’aia!

Festa sull'Aia_web_HDSiete tutt@ invitatissim@ all’iniziativa “Facciamo festa sull’aia!” che si terrà venerdì 9 settembre presso la Casa Famiglia di Baura, in via Raffanello 79, a partire dalle ore 20.
Una festa in buona compagnia, con buona musica, buon cibo e solidarietà… di quella buona.
15 euro per un aperitivo e un piatto unico fatto da hamburger di carne o vegetariano o salsiccia + patatine fritte + verdure grigliate dell’orto accompagnato da birra, vino o bibita.
In sottofondo le note del dj-set e a seguire musica dal vivo con il gruppo rock-blues “Ultima Fermata” (quattro “ragazzacci” uniti sotto l’egida del rock-blues).
What do you want for nothing? … a rubber biscuit?
Continua a leggere


1 Commento

D.S. ovvero Dialogo Surreale

sweetseymourskinnersbaadassssssong9Dialogo Surreale sul difficile mestiere del Dirigente Scolastico alle prese con il difficile ruolo dell’insegnante al momento della chiamata diretta.
Ovvero: Dramma Semiserio fra un Capo d’Istituto (DS) ed una docente neoassunta (Doc), in poche battute telefoniche ma con molti “scatti” alla risposta.

Continua a leggere


Lascia un commento

Come NON prepararsi al colloquio col dirigente

king-crimson-in-the-court-of-the-crimson-kingSul sito di Orizzonte Scuola ho letto un articolo intitolato: Chiamata diretta, come prepararsi al colloquio col dirigente in 10 mosse. Mentire si può, attenti a Skype.
L’ho trovato scandalosamente frivolo ma terribilmente rivelatore della trasformazione in atto nel nostro Paese: dalla scuola della Repubblica si sta passando ad un’azienda imbarazzante, pomposamente venduta come “buona scuola”.
Continua a leggere


Lascia un commento

Referendum Scuola: depositate oltre 2 milioni di firme

scuolaOltre 2 milioni di firme appena consegnate in Cassazione, più di 515.000 a quesito. Come previsto, sono arrivate altre decine di migliaia di firme in questi ultimi due giorni, quindi…. risultato raggiunto!
Di seguito il comunicato stampa del Comitato Referendario Scuola Pubblica.
Comunque la pensiate, grazie a tutt@ per l’incredibile sforzo!

Continua a leggere


Lascia un commento

Facciamo i conti perché ci contiamo

Contare-su-di-teDa Abano Terme a Bortigali
Parliam di referendum sociali
Da Ro fin giù a Frascati
Tre mesi sono passati.
Da Adro a San Ferdinando
Ogni firma stiam contando.
Da Oristano a Boara Pisani
bisogna metterci le mani.
Da Predoi a Lampedusa
La conta non è conclusa.
Da Roma a Pedesina
la cima è ormai vicina.
Da Alcamo a Semestene
ci speriamo tutti insieme.
Da Palazzo Adriano a Capraia
Ce ne son centinaia di migliaia.
Da Ro a San Vito al Tagliamento
A ciascuno va un ringraziamento!

Continua a leggere


1 Commento

Scuola, cocomero e hamburgher

charlie2Prima che lei nascesse i suoi genitori volevano farla diventare una scuola materna.
Appena venuta al mondo, una piccola scuola come lei passò quasi inosservata, ma tra i vecchi istituti ci fu un gran parlare: “Ma chi si crede di essere così piccola?”, “È tutta a piano terra e non ha neanche le scale!”, “Da dove salta fuori questa scuoletta che siamo già in tante!”, “I genitori dovrebbero pensarci due volte prima di fare delle scuole così”.

Continua a leggere