berlinguerNel mio piccolo, grazie alla lettera di Roberta, avevo messo a disposizione un poco di spazio; il testo scritto è qui: Per Mauro Rostagno un cittadino torinese (scomodo?).
Oggi ho ricevuto una mail dal Gruppo Consiliare di Sinistra Ecologia e Libertà di Torino che divulgo molto volentieri. 

Siamo lieti di comunicarvi che ieri la Commissione Toponomastica del Comune di Torino ha finalmente deliberato in merito all’intitolazione di un luogo della città da dedicare a Mauro Rostagno.
A tale scopo vi alleghiamo il relativo comunicato stampa.

Cordiali saluti a tutti. p. il Gruppo Sel A.Rapelli

 

COMUNICATO STAMPA
“Piazzale Mauro Rostagno e Parco Enrico Berlinguer”

ROSTAGNO-300x196

Mauro Rostagno (Torino, 6 marzo 1942 – Lenzi di Valderice, 26 settembre 1988) è stato un sociologo e giornalista italiano. Di umili origini piemontesi, muore a 46 anni in Sicilia, vittima di un agguato mafioso.
Oggi, 15 ottobre 2013, dopo tanti anni la commissione Toponomastica di Torino gli dedica un piazzale.
Sarà una piazza, uno spazio aperto “un luogo che aiuterà le persone ad incontrarsi“: Piazzale Mauro Rostagno.
Ma c’è un seconda notizia ancora più incredibile. Oggi la storia delle lotte sociali e di quelle operaie, la questione morale e la sobrietà avranno un nuovo simbolo. Il capannone di strippaggio della più grande delle acciaierie del complesso delle Ferriere Fiat rappresenta oggi il cuore della rigenerazione della Spina 3. Il parco a nord della Dora.
Tutta quell’area si chiamerà Parco Enrico Berlinguer.
logo-selOggi il gruppo di Sinistra Ecologia e Libertà insieme ai colleghi, Luca Cassiani, Marta Levi, Domenico Carretta, Laura Onofri, Lucia Centillo e Michele Paolino sono orgogliosi di aver contribuito a dare più che un nome ad un parco,  ma un luogo a Torino intitolato ad un uomo indimenticabile.
“Per Enrico come esempio”.

Michele Curto e Marco Grimaldi

Annunci