2013-08-10 19.15.17C’è “Emergenza” educativa se un insegnante di Forlì, dopo aver tolto il telefonino ad un alunno perché guardava filmati pornografici durante la lezione, è stato accusato di furto dall’avvocato chiamato della madre dello studente.
C’è “Emergenza” didattica quando si continuano ad impegnare le aule delle scuole durante le elezioni per un numero di giorni esagerato. 

C’è “Emergenza” pedagogica quando, in diverse scuole superiori ferraresi, si è deciso di stravolgere l’orario settimanale per risparmiare sul riscaldamento, senza aver adeguatamente coinvolto nella decisione gli studenti  e le famiglie.
C’è “Emergenza” scolastica quando si propone un “sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino ai sei anni” in cui sono comprese scuole statali, comunali, private parificate e addirittura i servizi privati gestiti da cooperative sociali.

C’è “Emergenza” etica quando chi ha rEXPOnsabilità importanti continua a rubare e ad evadere.
C’è “Emergenza” urbana quando si coprono le buche e si asfaltano le strade soprattutto nel periodo pre-elettorale.
C’è “Emergenza” spirituale quando l’Arcivescovo invita i fedeli ad andare a votare e, non sicuro che il messaggio sia arrivato, invita più chiaramente attraverso i giornali a votare… “in the right way”.

C’è “Emergenza” democratica se, in questa campagna elettorale, la lista l’Altra Europa con Tsipras è stata praticamente censurata dagli spazi televisivi pubblici.
C’è “Emergenza” psicologica quando un caimano, condannato per evasione fiscale e costretto a far finta di fare il buono per mezza giornata alla settimana, piange lacrime da coccodrillo perché, dice lui, “non siamo in democrazia”.
C’è “Emergenza” psichiatrica quando un grillo, dopo aver avvelenato la poesia di Primo Levi, afferma di essere “oltre Hitler” e poi dice, davanti ad una vespa, che vuole celebrare i processi online ai politici, ai giornalisti e agli imprenditori.

C’è “Emergenza”… ma per fortuna c’è anche un’altra Emergenza.

Emergenza è un importante Festival per le band emergenti che si tiene in tutta Italia.
Sabato 24 maggio 2014, a partire dalle ore 21, al F.O.H Zona Roveri in via dell’Incisore, 2 a Bologna ci sarà la finale della zona centro-nord.
Si esibiranno: Mazzy & Freaks, Tambu(D)ri, Arxadia, New hopes for All, The Brothel Creepers, Damaiste, La Banda Loska, Back4, Milingo project, Heller Schein, Damp Trouble, Jonny sulla luna, DennyRose, Senza Skynyrd e i Setting Fire.
Comunque crediate nella creatività dei ragazzi e delle ragazze per uscire dal pantano di questo melmoso presente, buona partecipazione. Mauro

EmergenzaFestival240514
P.S. Per informazioni sulle modalità di partecipazione (biglietti, riduzioni e modalità di votazione) gli interessati possono rivolgersi al sottoscritto.
Altre info le potete trovare qui: http://www.emergenza.net/IT/it-it/cms/1/home.aspx

Annunci