MNB_GianniniShe sells seashells on the seashore. The shells she sells are seashells, she’s sure” è uno scioglilingua inglese a cui ho pensato quando ho letto la notizia di cui scrivo.
Significa “lei vende conchiglie di mare sulla spiaggia. Le conchiglie che vende sono conchiglie di mare, ne è sicura”.

Come quasi tutti gli scioglilingua non ha senso ma come è bello immaginare una trentina di signori di Caldonazzo, Rovereto o Fiera di Primiero entrare nel città capoluogo del Trentino Alto Adige con andatura equina, è altrettanto significativo immaginare una signora che vende quello che tutti possono trovare e raccogliere in una spiaggia pubblica.
La lei che ho immaginato vendere conchiglie di mare è il ministro Stefania Giannini.
È la stessa lei che pensa sia “Fondamentale garantire la libertà di scelta educativa perché le scuole statali e le private dovrebbero avere uguali diritti” quindi si sta adoperando per aumentare i finanziamenti alle scuole private.
È la stessa lei che si è presentata affermando che: “Ci sono due parole fondamentali su cui secondo me dobbiamo basare tutta la nostra azione: merito e valutazione. Per i docenti, così come per gli studenti, si devono adottare criteri premiali. Che consentano agli insegnanti di migliorarsi e di essere premiati per i loro miglioramenti.”
È la stessa lei, che è Ministro dell’Istruzione di un governo diffeRENZIato.
È lei che, a proposito delle polemiche sul caso della giunta M5S di Pomezia Terme che ha introdotto a mensa menù differenziati per i bambini a seconda della tariffa più o meno alta pagata dai genitori, ha dichiarato: Non conosco bene il caso, ma io sono per l’autonomia scolastica e non mi sembra una situazione di discriminazione.
Deduco sinteticamente che, per il Ministro, in nome dell’autonomia scolastica si possa giustificare qualsiasi scelleratezza e concludo dicendo che saprei bene chi e cosa rottaMARE in questo governo del FarfallARE ma credo, ormai senza fiducia, che sia più facile insegnare inglese agli alieni che la Costituzione a certi politici.
In ogni caso non smetto di provarci e provo a prendere lezioni.

P.S. Grazie a Giorgio per la segnalazione di questo bel filmato.

Annunci