CircoRenzumVenghino, siore e siori, venghino al fantasmagorico Circo della “Buona Scuola”.
Domenica, eccezionalmente sulla pubblica piazza della capitale, ci saranno spettacolari attrazioni di arte rottamatoria!
Affrettatevi madame e monsieur!
Potrete assistere allo spettacolo inverosimile di politici illusionisti che prima vi mostrano i pericolosi residui attivi e poi li fanno sparire sotto il vostro naso; ci saranno i pedagogisti giocolieri che tengono in equilibrio grandi palloni gonfiati; vedrete esperti contorsionisti che piegano la scuola al mercato del lavoro; gli incantatori di platee che provano ad ipnotizzare i velenosi indignati, i sovrintendenti acrobati che compiono mirabolanti capriole per far sembrare tutto normale, i lanciatori di invettive che sfiorano il bersaglio senza mai colpirlo, i sollevatori di questioni spinose che si pungono dolorosamente con la stessa questione che sollevano, i domatori di conflitti che riescono a chiudere in gabbia qualsiasi elemento di disturbo, il mago Bonus che teletrasporta risorse dal pubblico al privato, i dirigenti trapezisti che si lanciano in voli pindarici, gli ispettori funamboli che saltano, rimbalzano e si accartocciano sul modello di organico funzionale, gli amministratori equilibristi che camminano sul filo del discorso.
E, per la prima volta in questa bella piazza, gli abilissimi saltimbanchi del Brand ed i coraggiosi mangiatori di sindacati.
Siore e siori, non è finita qui perché abbiamo ancora… non una, non due ma altre tre attrazioni spettacolari: infatti solo nel nostro circo potrete vedere i docenti forzuti che sostengono il peso di somministrare e correggere i test Invalsi anche per conto di chi si rifiuta, l’ammaestratore di genitori feroci che mette la testa dentro una loro assemblea e ne esce illeso e lo studente modello che reciterà, con la sua Compagnia delle Opere, una commedia dal titolo: CL ovvero Crowfunding è Leggenda .
E per finire, come in ogni spettacolo che si rispetti, ci saranno i pagliacci della democrazia che vi divertiranno sbeffeggiando la Costituzione.

Venghino siore e siori, venghino perché più gente entra, più bestie si vedono!!!
Ingressi (solo per i) “popolari”.

CircoRenzi

P.S. Ogni riferimento all’iniziativa “La scuola che cambia, cambia l’Italia”, di domenica 22 febbraio 2015, mi è venuto spontaneamente proprio alla vigilia della kermesse romana del PD.
Visto il taglio che ho dato al post è evidente che io sia preoccupato se il nostro Paese cambierà secondo il modello della cosiddetta “buona scuola”.
Ancora di più quando vedo gli errori gravi di grammatica e quelli, gravissimi, di democrazia.
Del resto, come scriverebbe qualcuno, “Dopo un’anno di governo, se non c’è istruzzione nella squola, non c’è l’Itaglia“.

UnAnnoScuolaPd

Annunci