12961672_836025996503739_7036316851293830604_nIl titolo di questo post è il titolo di uno spettacolo, interpretato da persone detenute nel carcere di Ferrara, che prende le mosse da uno scritto teatrale di Goethe su Torquato Tasso.
Verrà rappresentato al Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara giovedì prossimo, 28 aprile 2016, alle ore 21 (vedi dettagli e prezzi in fondo al post).

L’ho già visto il 3 ottobre scorso rappresentato dentro il carcere di Ferrara, in occasione del Festival di Internazionale: lo rivedrò giovedì prossimo con molto piacere e ne consiglio fortemente la partecipazione.
Lo spettacolo racchiude in sé il germe delle profonde opposizioni su cui si fonda tutta la Gerusalemme Liberata, in particolare l’episodio del combattimento di Tancredi e Clorinda; esso ci porta dritti al cuore della tragedia umana e alla sua inesplicabilità: combattere senza  respiro contro un altro che ci pare un nemico mortale finché uno dei due cade.
Quando infine la pietà si impone sopra la soddisfazione della vittoria, ci si accorge che si è ucciso ciò che più si ama al mondo, ciò che fino a quel momento ha dato senso alla propria esistenza.
Horacio Czertok, regista dello spettacolo, afferma che si combatte “senza requie né respiro contro un altro che ci appare un nemico mortale”, per scoprire infine che “la vittoria era anche, esattamente, una sconfitta” e che, come scrive Oscar Wilde, “uccidiamo quello che amiamo”.
Emerge però con la poesia, la musica, il canto e con il teatro, il bisogno benefico di raccontare questa lotta con tutti i mezzi possibili; ed è propria questa la sfida raccolta dai bravissimi detenuti attori del progetto di Teatro-Carcere. Non negare la lotta, il conflitto, anche se brutale e cieco come quello di Tancredi, ma attraversarli e trasformarli.
Astrolabio_cop_003L’invito alla spettacolo è rivolto a tutte e tutti coloro che vorranno vedere, ascoltare, considerare anche questi aspetti dell’essere umani.
Prima dello spettacolo verrà distribuito gratuitamente il nuovo numero di Astrolabio, il giornale del carcere di Ferrara, del quale sono diventato nuovo curatore insieme a Iosto Chinelli, suo storico coordinatore-grafico-redattore.
Il giorno prima invece, mercoledì 27 aprile, al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, alle ore 17 ci sarà invece la presentazione della rivista QUADERNI TEATRO CARCERE n°3 dedicato alla messa in scena del testo di Torquato Tasso “La Gerusalemme Liberata” ad opera delle compagnie teatrali facenti parte del coordinamento regionale nelle carceri della Regione Emilia Romagna.
A seguire verranno presentati i video documentari: La Gerusalemme Liberata nelle Carceri della Regione, di Stefano Orro ed EPICA CARCERARIA, sul lavoro in carcere del Teatro Nucleo con la regia di  Marinella Rescigno e Davide Pastorello.
Comunque partecipiate liberamente, ci vediamo lì.

Riassumendo
28 aprile, Teatro Comunale di Ferrara, ore 21
Il Teatro della Casa Circondariale di Ferrara presenta:Me che libero nacqui al carcer danno”

Drammaturgia sulla Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso
in collaborazione
con Paolo Billi

Regia di Horacio Czertok, in collaborazione con Andrea Amaducci
Produzione Teatro Nucleo, col patrocinio del Comune di Ferrara- ASP, nell’ambito del progetto del Coordinamento Regionale Teatro Carcere
Musiche  Gianfranco Placci e Roberto Manuzzi su partitura originale di Federico Fantoni.
In collaborazione con il Conservatorio “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara
Costumi Maria Ziosi
Video Marinella Rescigno.
Foto Cristiano Lega.
Con gli attori detenuti del Laboratorio Teatrale della Casa Circondariale di Ferrara: Lesther Batista Santisteban, Desmond Blackmore, Mario Fantoni, Sotirios Kalantzis, Lefter Kuli, Peter Omozogie, Edin Ticic, Simone Zappaterra.
Prevendita biglietti da martedì 29 marzo 2016 alla sera stessa dello spettacolo al Teatro Comunale

Prezzi interi 10 euro, ridotti 5 euro
 

Fonte: Sito web del Teatro Nucleo
Un’intervista a Horacio Czertok sul sito di Telestense: I detenuti mettono in scena il Tasso
Il sito di Astrolabio, il giornale del carcere di Ferrara: Astrolabio

Annunci