L’altro ieri a scuola, con i bambini e le bambine della classe quarta, abbiamo parlato dell’importanza di esprimere le proprie opinioni spiegando in maniera chiara i motivi delle proprie scelte; facendo in questo modo possiamo aiutare gli altri a capire meglio le nostre idee e, di conseguenza, può nascere il confronto (se invece non ci esprimiamo bene, perché giudichiamo senza spiegare, nasce lo scontro).
Abbiamo parlato e poi abbiamo fatto un esercizio scritto: ho chiesto loro di dichiararsi favorevoli o contrari ad alcune affermazioni riguardanti il rispetto delle cose di tutti, motivando il proprio punto di vista.
Dopo la lettura dei loro testi, abbiamo capito insieme che le cose di tutti sono più importanti delle cose di ciascuno.
Fra le varie cose di tutti, ci è venuto naturale parlare anche della nostra città; così ho chiesto ai bambini e alle bambine se ci fosse qualcosa che cambierebbero di Ferrara.
Hanno detto e scritto cose molto interessanti che, a mio modo di vedere, nonostante abbiano dei difetti, hanno anche il pregio che certi adulti non si sognerebbero nemmeno di sognarle; in ogni caso, rappresentano il pensiero di piccoli cittadini che è giusto rispettare.
Sono consapevole che le idee di 24 bambini non rappresentano un campione significativo e so benissimo che i bambini non hanno le conoscenze di certi adulti per contestualizzare ma diffondo ugualmente le loro proposte per la città perché sono convinto che sia importante ascoltare il punto di vista di chi “non conta”; infatti, chi non può votare, in quanto “portatore sano” di interessi, dovrebbe sentirsi ascoltato per imparare che la partecipazione si basa sul riconoscimento dell’altro come soggetto indispensabile alla crescita reciproca.
Comunque la pensiate, buona lettura delle loro 24 idee per Ferrara, che qui riporto in maniera sintetica.

1) A Ferrara ci dovrebbero essere due sindaci: uno per i grandi e uno per i bambini.
2) Chi abita in un condominio dovrebbe far disegnare e colorare il palazzo a qualcuno di bravo, così le case sarebbero più belle perché racconterebbero delle storie.
3) Non si dovrebbero tagliare gli alberi.
4) L’aria dovrebbe essere meno inquinata.
5) Non si dovrebbero vendere la droga e le sigarette.
6) Ci dovrebbero essere più gelaterie e più negozi di dolcetti.
7) Non ci dovrebbe essere così tanta plastica in giro.
8) In città non si dovrebbero più costruire case.
9) Vorrei che ci fossero più biblioteche, librerie ed edicole.
10) Ci dovrebbero essere più prati e più parchi.
11) Nei parchi ci dovrebbero essere più giostre.
12) In città dovrebbero esserci meno macchine e più biciclette.
13) Ci dovrebbero essere meno malviventi in giro.
14) Ci dovrebbero essere più veterinari per gli animali domestici.
15) La città dovrebbe essere più colorata.
16) Vorrei una città più felice.
17) Sarebbe bello se ci fossero più fattorie.
18) I prezzi dovrebbero essere più bassi.
19) Non si dovrebbero dare i pesticidi alle piante.
20) I musicisti dovrebbero suonare e cantare più spesso in piazza.
21) La città dovrebbe essere più pulita.
22) Mi piacerebbe che ci fossero delle altre piscine.
23) Eliminerei delle fabbriche perché fanno puzza e inquinano.
24) I giardini delle scuole dovrebbero essere aperti anche d’estate per andarci a giocare e per vedere degli spettacoli.
Vecchia classe1

Annunci